Ciao a tutti cari lettori, eccoci qui pronti per un nuovo articolo. Oggi andremo a trattare un argomento molto interessante che può essere utile a tutti quelli che hanno un’attività da portare avanti. Nell’articolo noi ci rivolgeremo a chi possiede un blog, per dare una quadratura, ma come detto, vale in via generale.

L’argomento trattato oggi è come dare priorità alle attività giornaliere o a tuoi compiti da blogger.

Dunque fatta questa brevissima introduzione, entriamo poco a poco nello specifico. Forza!

Spesso chi possiede un blog, ben sa, che non è facile scindere tra lavoro e attività quotidiane. Di conseguenza delle volte ci si sente persi. Ci sono sempre mille compiti da portare e termine, quelli che si vedono e quelli che non si vedono ma che ci sono! Dunque e qui entriamo nell’argomento, poichè, c’è tanto da fare e poco tempo a disposizione. Dunque dobbiamo capire a cosa dare la nostra priorità. Quindi calma e niente più stress, vediamo i vari step.

1. Quanto è importante il compito.

Prima di tutto, prendetevi un po’ di tempo per capire quanto è importante il compito per voi e per il vostro lavoro. Questo è un primo passo fondamentale, perchè non è il caso, dato il tempo limitato della giornata, di dedicarvi a qualcosa che non vi sia utile e di aiuto. Quindi prima di dedicarvici capite e studiate bene la cosa.

2. Cosa otterrai dal compito.

Collegato al primo c’è questo secondo step. Quando svolgiamo un compito, ci dedichiamo non solo tempo ma anche fatica. Quindi sapere in anticipo cosa otterremo ci salva da tutto questo spreco. Assicuratevi anche che i risultati valgano la pena, altrimenti il gioco non vale la candela. Le domande che dovete porvi sono: “Perchè lo sto facendo?” “Che vantaggio ne trarrò?”. Ciò vi aiuterà a capire. Provatelo a scrivere potrebbe rendere le idee più chiare.

3. La durata del compito.

Dopo aver determinato l’attività e quanto questa sia importante per voi, vi ritroverete ad avere due o più compiti importanti. Tuttavia, non si possono fare tutti in un giorno. Quindi, ora cercate di analizzare qual è più corto e quale richiede più tempo. Ci sono due soluzioni, potete scegliere di farle tutte e due contemporaneamente ed iniziare da quelle breve e poco a poco quella più lunga, oppure, iniziare soltanto dall’attività breve. In questo modo si ha tempo per tutto.

agenda

 

4. Pianificare.

Una buona pianificazione fatta bene ed in anticipo aiuta ad organizzare in modo impeccabile tutto il lavoro. È molto utile avere per iscritto ciò che si andrà ad affrontare poco a poco. In modo tale il vostro cervello sa già cosa dovete fare e non perdete tempo a capire cosa fare prima. In questo modo, con le vostre annotazioni, dovete solo mettervi all’opera. Dunque un buon salva tempo.

5. Metodo ABCDE.

Un metodo efficace per le prendere decisioni su quale attività dare priorità, potete utilizzare il Metodo ABCDE. Scrivete le lettere A, B, C, D o E accanto a ciascuna delle tue attività.
La lettera A è per le attività che dovete completare urgentemente. B per le attività che dovreste fare ma che avranno poche ripercussioni negative se non le finite nell’immediato. C è per le attività che sarebbe l’ideale da completare ma che non ti influenzeranno negativamente se non lo fate. D è per gli elementi che potete delegare ad altri ed E è per le attività che dovreste eliminare.

Infine ricordate che anche solo in un’ora può avanzare il progresso. E qualora doveste perdere la motivazione potete impostare un timer ad esempio di 60 minuti per svolgere il lavoro e poi fare le dovute pause. Sarete più concentrati e produttivi e vedrete che soddisfazione!

Ad ogni modo una volta fatto tutto ciò è il momento di iniziare il vostro lavoro. In questo modo, a piccoli passi, avrete tempo per tutto e potrete portare termine i vostri lavori in tranquillità.

Insomma questi sono alcuni accorgimenti per gestire le priorità di qualsiasi attività si tratti.

Con la speranza di esservi stati utili, raccontateci nei commenti le vostre opinioni a riguardo, se avete suggerimenti e come organizzate voi il vostro lavoro.

Un bacio a tutti.

 

come dare priorità alle tue attività lavorative su social pinterest

48 thoughts on “Come dare priorità alle tue attività lavorative

  1. I always try to prioritise the most important tasks earlier if I can. But then I do also like ticking off quick things, usually if something will take less than 5 min to action I’ll do it there and then x

  2. This is a timely post as I’m trying to better organise my work activities. The ABCDE method is one I didn’t think of before.

  3. The typical work day for me is becoming more complex and demanding by the day and the multitude and variety of tasks can become overwhelming. Prioritizing of workload is necessary!

    Thank you for explaining the ABCDE method – I will have to try this because it just plainly makes sense

  4. Eco questo blog post è per me una manna, sono una persona molto organizzata e mi piace essere produttiva, ma anche non stancarmi oltre misura. Ogni consiglio è buono per correggere il mio metodo. Grazie!

  5. Pianificare il proprio tempo è fondamentale per portare avanti bene un blog. Io per far coincidere tutto sia gli impegni con il blog che quelli privati. Segno tutto sulla mia agenda, per far si che non si accavallino le varie cose. Dai dei suggerimenti molto validi.

  6. planner addict a rapporto, redigo sempre diligentemente la pianificazione per tutto ciò che riguarda sia l’attivita di autopromozione che quella lavorativa, ho quaderni e agende per pianificare tutto, eppure qualcosa sfugge sempre al nostro controllo perciò sono utili le liste, semplici elenchi di cose da fare, pensa che ho un taccuino adibito solo per questo scopo e mi salva ogni volta, che sia un blog o il lavoro, o un progetto da finire, scriverle a mano è sempre la soluzione migliore, ottimo articolo l’ho trovato interessante specie per chi è agli inizi ed è in preda alla confusione.

    1. Concordo con quello che dici, la pianificazione è tutto quando si hanno più cose da controllare. Questo mette anche al sicuro da eventi imprevisti imn modo tale da riorganizzarsi velocemente senza perdere il focus. – Amalia

  7. Time management and prioritising work is something I still struggle with so these techniques are something I will be implementing myself like the A, B, C, D or E method as well as adding how long each task will take

  8. Planning and lists are literally so important when it comes to prioritizing work activities to me. I have a quick list of stuff to do quickly in between bigger projects and a prioritized list. It’s so helpful.

  9. This is so important and I appreciate your sharing as prioritizing tasks is the only way I get things done… love this and appreciate you sharing!

  10. Ottimo articolo e ottimi suggerimenti per chi, come me, vuole essere sempre super organizzata ma senza stancarmi oltre misura

  11. Articolo completo e chiaro. Sono una gran programmatrice: ho liste divise tra le diverse agende (per competenza) e devices. Senza la mia organizzazione non riuscirei ad essere efficace tanto quanto, in effetti, sono!

  12. Il mio metodo di lavoro e per la concentrazione è quello di stilare soprattutto una lista con tutte le cose che hanno priorità e lasciare “quelle meno importanti”. A fine giornata riesco a fare quasi tutto, soprattutto se gli impegni sono tantissimi.

  13. Un articolo molto utile ed interessante. Conoscere bene le problematiche della gestione del tempo (time management) può rendere una risorsa molto più produttiva. Interessante la tecnica ABCDE. La proporrò a mio figlio in combinazione alla tecnica del pomodoro che ha imparato ad utilizzare recentemente. ciao, wincento

  14. Io trovo che la pianificazione sia alla base di tutto, se si riesce a mantenere il ritmo con quella si dovrebbe riuscire a fare tutto… O quasi!

    1. Le variabili ci sono e possono influenzare l’esito delle attività pianificate ma se non altro è proprio grazie alla pianificazione che è facile riorganizzarsi e non perdere il focus sulle priorità.

  15. Oh I do need this post! I often have issues with setting up priorities especially when there are things I am more and less interested in doing. Your post is very welcome!

  16. I always sort out which one is more important and then start working. It has helped me always to complete work on and sometimes before time.

  17. OMG! I am really thinking of these priorities but I can’t. It’s difficult for me to handle, I’m distracted from turning the house upside down for cleaning, being a mom, computer games, etsetera. I can’t stop. I feel stressed sometimes from overthinking. So, I said, Chill self! You can do it. Do it one or half at a time. What I did, I stop doing everything on the computer for every one or two hours. Stand up then do the dishes and laundry. After doing the dishes, laundry and mop the floor. Drink water then go back to computer. Count again and repeat! 🙂

    1. Hi Elisa, thanks for sharing your experience!
      Your method looks valid especially if you are able to finish your duties in this way. Love it! Your days are demanding for sure, so have a good method is needed. Keep it up 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.