Ciao a tutti. Come state? Noi speriamo di sì e speriamo anche che siete belli carichi perchè oggi siamo diretti verso una meta molto interessante sia a livello culturale che di divertimento (soprattutto nella stagione estiva!). Dopo questo piccolo ma grande indizio avete sicuramente capito che c’è del mare in questa zona dove siamo diretti, o meglio ne siamo circondati… ebbene, l’isola Las Palmas De Gran Canaria è pronta per accoglierci a braccia aperte e noi con lei. Allora, presentazione!!

Las Palmas de Gran Canaria è la città principale dell’isola di Gran Canaria ma anche una delle più importanti della Spagna in quanto grande centro giudiziario e commerciale. Anche la cultura non è da meno, la città offre una vasta gamma di biblioteche (The Library Island, La Biblioteca Simón Benitez Padilla, The Archives Joaquín Blanco…). La città è ricca di vitalità e gli eventi a cui partecipare sono sempre tanti e svariati, alcuni festival che si tengono a Las Palmas sono: Festival Internacional de Cine de Las Palmas de Gran Canaria, WOMAD Las Palmas de Gran Canaria (festival di arte e danza), Carnival of Las Palmas de Gran Canaria (principale attrazione turistica). Abbiamo per voi due curiosità sulla città. Secondo i risultati di uno studio la città risulta essere il posto con il miglior clima al mondo, eccezionalmente mite (dovuto all’influenza con la vicinanza della costa del Marocco); due quartieri di Las Palmas (che dopo visiteremo), sono inclusi nella lista provvisoria dei siti del patrimonio mondiale dell’unesco. Tutte queste informazioni sulla città ci hanno fatto venire una gran voglia di iniziare l’esplorazione immediatamente e a voi?

Per sapere di più (dove mangiare,cosa mangiare, dove divertirsi, dove acculturarsi…) continuate a leggere.

Quanto c’è da scoprire? Tanto. Da dove cominciamo? Sicuramente iniziando a scoprire la storia della città, nel momento in cui tutto ha avuto inizio (o poco più eheh!).

 

LUOGHI DA VISITARE (MUSEI/TEATRI..)

Catedral de Santa Ana

  • Catedral de Santa Ana: la cattedrale si trova nel centro storico della città accanto alla Plaza Mayor de Santa Ana. La struttura architettonica è molto particolare e bella in quanto un mix di stili, quello gotico e neoclassico che crea un piacevole contrasto con quello che c’è attorno ad essa. Internamente ospita diverse opere d’arte, tra le quali il Cristo di Luján Pérez e la Virgen de los Dolores de Vegueta.
  • Casa Museo de Colón: è un museo situato nel quartiere di Vegueta, uno dei più importanti della città che mostra la storia delle Canarie. La struttura nonostante i restauri conserva alcune parti originali ancora intatte. L’edificio ha assunto un suo peso storico principalmente perchè ospitò Cristoforo Colombo durante il suo primo viaggio verso le Americhe quando fece scalo proprio qui nelle Canarie. Dunque il museo è diviso in cinque aree tematiche (l’America prima della scoperta, Colombo e i suoi viaggi, la pittura dal XVI secolo agli inizi del XX e così via).
  • Museo Elder de la Ciencia y la Tecnología: è un museo di scienze delle tecologie. E’ un luogo molto interessante (l’interno moderno del museo vi sorprenderà!) in cui si apprende invitando il visitatore ad interagire con i tanti modelli di fisica, strumenti tecologici… E’ possibile ammirare alcuni macchinari storici originari come la locomotiva a vapore o la nave a vapore. Il museo è composto da quattro piani espositivi in cui sono situate sale espositive temporanee, un planetario digitale, sala cinema in 3D e diverse mostre su tecnologia, fisica, matematica, biologia, geologia e chi più ne ha più ne metta. Dopo la visita sarete un vero pozzo di scienza!!
  • Centro Atlántico de Arte Moderno-CAAM: è un museo di arte contemporanea situato nel quartiere Vegueta. Questo possiede una collezione permanente di opere provenienti soprattutto dall’America, dall’Africa e dall’Europa. Inoltre è la sede di diverse esposizioni e mostre ma anche dell’osservatorio di ricerca, il quale organizza seminari.
  • Casa-Museo Pérez Galdós: è la casa dove è nato e vissuto parte della sua vita il famoso scrittore Benito Pérez Galdós. L’edificio è situato anch’esso nel quartiere Vegueta (ormai avete capito che la maggior parte dei momumenti sono concentrati proprio qui). La struttura per fortuna è riuscita a mantenere intatte alcune parti, perfetto per poter ammirare l’architettura tradizionale del dicianovesimo secolo. Ad ogni modo al suo interno c’è il mobilio scelto dallo scrittore, un’interessante collezione di strumenti musicali, opere d’arte, fotografie e altri oggetti decorativi. La casa-museo successivamente è stata estesa all’edificio accanto dove è riunita la raccolta documentaria e le collezioni bibliografiche, sia personale che artistica, dello scrittore; non mancheranno mostre ed esposizioni. Un’occasione perfetta per iniziare a consocere la vita artistica dell’isola.
  • Castillo de Mata: questo è uno dei vari castelli presenti a Las Palmas. Quello che vederete all’esterno lo vederete anche al suo interno, l’esterno è un pò un riflesso di ciò che andrete ad esplorare. L’edificio ha un grande peso storico in quanto la ricca influenza inglese ha fatto da protagonista (saprete tutto nel dettaglio durante la visita). Il museo affronta due temi principali: “la storia del castello e la sua archeologia” e “la storia della città e il suo rapporto con il mare”. E’ situato sullla cima del Bravo Murillo (che si affaccia sulla città). Qui si respira un’aria di un altro secolo… Un esperienza entusiasmante.
  • Centro de Arte La Regenta: è un museo di arte moderna e contemporanea incentrato su più piani e ognuno dei quali posside incredibili opere d’arte di autori locali e una galleria di foto, dipinti.
  • San Martin Centro de Cultura Contemporanea: centro artistico e culturale, vale la pena visitarlo non solo per la sua bella struttura (è davvero meravigliosa) ma proprio per la sua richezza culturale e le tante storie che ha da raccontare. Ha tanto da offire questo posto (e queste includono anche una collezione di bottiglie di vino ehe!), vale la pena farci un salto.
  • Anche il Museo Néstor (più esattamente una pinacoteca) è bello da visitare, è quasi come entrare in un’antica casa dove però si ha la libertà di curiosare intorno ed ammirare delle grandi ed imporanti opere per la storia dell’isola.

Diamo uno suguardo ai teatri e vediamone alcuni: Teatro Cuyas, Teatro Guiniguada, Auditorio Alfredo Kraus (dove potrete assistere alle esibizioni della Tuna de Distrito de Las Palmas de Gran Canaria, un’associazione composta da studenti maschi musicisti dell’Universidad de Las Palmas de Gran Canaria).

San Martin Centro de Cultura Contemporanea

 

DIVERTIMENTO (PUB/DISCO/PARCHI…)

Caldera de Bandama

Al pari della cultura, qui a Las Palmas, c’è davvero tanto da divertirsi. Vediamo come!

  • Iniziamo con il punto forte della città, il mare. Emblema di Las Palmas, questa ospita le migliori spiagge della spagna: Playa de Las Canteras è la principale spiaggia di Las Palmas essendo la più centrale e quindi la più frequentata dagli abitanti, Cícer, Bahía del Confital, Playa de las Alcaravaneras… ce ne sono davvero tante ma queste sono quelle che primeggiano tra tutte.
  • Parque de Santa Catalina: questo parco è situato nel cuore di Las Palmas (vicino al porto) ed è fiancheggiata da bar, negozi ed è spesso la sede di mercatini e festival. Grandi palme e aiuole animano la già bella piazza. Di notte,  invece, è un centro di vita notturna grazie ai sui circostanti locali; inoltre è un punto di ritrovo dove spesso partono i tour della città. Un posto che offre relax ma anche divertimento.
  • Doramas Park: è un parco con la vegetazione più lussureggiante della città in quanto ricco di piante, fiori, fontane e cascate bellissime. Questo posto è perfetto soprattutto per chi vuole relax o farsi una sana passeggiata respirando la meravigliosa atmosfera (nella Las Palmas moderna) che si aggira lì e godendo da un’altura la meravigliosa vista che da sul porto.
  • Parque de San Telmo: è un parco molto raccolto (ma non lo sembra), quasi una piazzetta recintata con tanto verde. L’aspetto che più si nota è sicuramente la sua curatezza e pulizia. Attorno ci sono stradine dove poter passeggiare tra negozi (ed ecco che dopo una lunga passeggiata il parco viene in vostro soccorso!). Un altro parco che vale la pena visitare è il Parque Juan Pablo II, dà l’aria di essere un parco residenziale che ti fa sentire come se fossi a casa eheh!
  • Caldera de Bandama: questo posto è spettacolare, è il risultato di una enorme esplosione avvenuta nel cono vulcanico Bandama tanti anni fa. La caldera si trova a circa 569 metri sopra il livello del mare ed è una delle più grandi caldere delle Isole Canarie ma soprattutto ha grande valore scientifico. Il cratere è un monumento naturale che fa parte del Paesaggio Protetto di Tafira ed è possibile raggiungerlo grazie ai “guaguas”, i tipici trasporti pubblici dell’isola. La discesa nella caldera è possibili farla a piedi. Magnifico!!
  • Altri posti belli da poter esplorare sono: Puerto de la Luz è il porto commerciale e turistico di Las Palmas (uno dei più importanti della Spagna). Vegueta il tanto oramai conosciuto quartiere, un luogo ricco di storia. Triana via dello shopping ma anche con un valore storico in quanto contiene uno degli elementi architettonici tra i più interessanti della capitale, l’edificio Quegles. La Isleta è una piccola penisola che offre stradine pullulanti di venditori ambulanti, piccoli negozi, bar e un’importante base navale spagnola. La penisola è separata dalla parte moderna di Las Palmas da una stretta insenatura. A sud è situato il porto di Puerto de la Luz e il Castillo de la Luz, la più antica fortezza dell’isola di Gran Canaria. Plaza De Las Ranas, una carina piazzetta. Poema De Mar, uno scenico e spettacolare acquario-galleria. Se vi rimane del tempo, in provincia di Las Palmas ci sono tre magnifici e caretteristici posti da poter visitare, Teror, Burrone di Guayadeque, Maspalomas (una meravigliosa spiaggia con dune in cui vi sarà possibile fare un giro sul cammello, per un esperienza alternativa). Una parola: wow!
  • E ancora possiamo fare dei giri turistici, Excursions Gran Canaria, Green Trip Canarias (tour sulla motoretta), Trip Gran Canaria, 7 Mares Las Canteras (per immersioni e snorkeling, per scrutare la vita marina locale che è spettacolare).

Playa de Las Canteras

La vita notturna qui è il top del top (c’erano dubbi?!) tra feste in barca, discoteche,”terrazas”… Ebbene vediamo i luoghi precisi dove si svolge: Plaza de España, quartiere Mesa Y Lopez, Maspalomas, zona del Porto, Vegueta-Triana.

Bene, ma i locali protagonisti della vita notturna? Eccoli!

  • Claudia Lounge Club
  • Hoock Las Palmas: locale notturno.
  • Tao Club & Garden in Las Palmas: locale notturno.
  • Sotavento Club: locale notturno.
  • Neon Dancing: locale nottuno.
  • Tresxuno: disco.

 

PIATTI TIPICI

Sancocho canario

Si mangia! Pronti a curiosare tra i piatti tipici di Las Palmas?? Andiamo!

Trattandosi di un’isola ovviamente il must sulle tavole è il pesce. La cucina ad ogni modo non è influenzata solo dal mare che la circonda ma anche dalla sua vicinanza geografica con l’Africa. In aggiunta il clima fa la sua parte, dando ai piatti un giusto mix tra esotico/tropicale e occidentale. Altri must locali sono il rum e i liquori alla frutta, una vera specialità.

  • Gofio escaldado: è un alimento tipico costituito da diversi ingredienti come: cereali, legumi e in queste zone la ricetta prevede anche l’aggiunta di brodo di pesce. La consistenza è molto simile a quella della purea di patate. Buono!
  • Sancocho canario: è un tipico piatto delle Canarie a base di pesce, cernia salata che viene accompagnato da patate bollite e gofio. Il tutto è servito da una locale salsa, la “mojo” (la prossima prelibatezza che andremo a conoscere).
  • Il mojo appunto è una salsa tipica che accompagna molti piatti delle Isole Canarie. E’ a base di olio d’oliva, aglio, sale e aceto, a cui si aggiungono cumino, coriandolo, prezzemolo, paprica, pomodoro e zafferano. Esistono anche delle varianti in base alle pietanza che devono accompagnare è il caso del mojo verde (con prezzemolo per accompagnare il pesce) o il mojo rojo (con paprica per accompagnare la carne).
  • Bienmesale: un dolce molto gustoso a base di crema di miele e mandorle.
  • Truchas de Batata: si tratta di fritelle di patate dolci ripiene. Inutile sottolineare la sua bontà accentuata grazie all’utilizzo del dolce tubero.

Truchas de Batata

 

DOVE MANGIARE (RISTORANTI/BAR..)

E adesso tocca curiosare tra i diversi ristoranti che la città ha da offrirci.

  • Restaurante El Lentiscal en Tafira: cucina spagnola, europea, vegetariana.
  • El Rincón Aragonés: bar con cucina mediterranea, europea, spagnola, vegetariana, opzioni vegane, opzioni senza glutine.
  • Aramara Restaurante: cucina mediterranea, spagnola, europea, vegetariana, opzioni vegane, opzioni senza glutine.
  • Restaurante La Perrachica: wine bar con cucina mediterranea, europea, spagnola, contemporanea, vegetariana, opzioni vegane, opzioni senza glutine.
  • Allende Triana: cucina mediterranea, europea, spagnola, vegetariana, opzioni vegane, opzioni senza glutine.
  • Allende Muelle: cucina mediterranea, europea, spagnola, vegetariana, opzioni vegane, opzioni senza glutine.
  • Amigo Camilo: cucina mediterranea, spagnola, opzioni senza glutine.
  • Buddies Bar: bar/pub con cucina europea, britannica, internazionale, vegetariana, opzioni vegane.
  • El Travieso: cucina mediterranea, spagnola, vegetariana.
  • La Vegueta de Colón: cucina mediterranea, europea, vegetariana, opzioni vegane.
  • The Couple: cafè con cucina mediterranea, europea, spagnola, internazionale, vegetariana, opzioni vegane.
  • Bochinche El Chato: bar/pub con cucina spagnola, vegetariana, opzioni vegane, opzioni senza glutine.
  • Restaurante La Esquina: cucina spagnola.

 

La voglia di andare al mare e divertirsi qui è tanta, e lo sappiamo, ma date spazio anche alla cultura che vi assicuriamo che non è da meno. Bisogna solo trovare il giusto equlibrio perchè la città offre comunque qualcosa da imparare in modo divertente. Concludiamo così il nostro viaggio a Las Palmas già pronti per la prossima avventura!

Fateci sapere le vostre opinioni riguardo questo luogo. Se vi è piaciuto o meno, se ci siete stati o avete intenzione di andarci? Cosa vi è piaciuto di meno e cosa di più? Insomma, siamo curiosi di leggere le vostre opinioni.

Un bacio a tutti.

 

Qui di seguito vi elencheremo gli alloggi in cui potrete soggiornare nella città di Las Palmas.

http://www.booking.com/searchresults.html?iata=LPA&aid=960457&no_rooms=1&group_adults=1 – alloggi vicino all’aeroporto di Gran Canaria.

http://www.booking.com/searchresults.html?city=-388528&aid=960457&no_rooms=1&group_adults=1 – alloggi in città.

http://www.booking.com/searchresults.html?district=4233&aid=960457&no_rooms=1&group_adults=1– alloggi  nel quartiere di Playa de las Canteras.

 

Booking.com

50 thoughts on “Las Palmas de Gran Canaria

  1. Catedral de Santa Ana looks mindblowing. Never heard of it before though, but looks like a lovely place to visit. All pics are so amazing. Thanks for sharing.

  2. You have penned down every detail that one will need before going here. Catedral de Santa Ana looks gorgeous. I love any beach destination and it sets that party mode 🙂

  3. I know this city very well and I did the marathon here a few years ago on a coldish January Sunday morning. I remember running pass that cathedral, looks nice but I did like running down the coastline. I prefer to leave the city and last time I hired a car and hit the centre plus north-west of the island, such beauty, amazing views and unspoilt towns and villages. Gran Canaria is amazing. Great advice on the city here .

    1. Gran Canaria is a wonderful island and it should be explored in all its beauty. Las Palmas offers an overview of what you can find here but like you said there are also unspoilt towns and villages around the island.

  4. We have yet to explore Spain in detail. Just the one trip that we did was certainly not enough to get a complete taste of this lovely country. You have helped me add one more fascinating Spanish destination to my list and I look forward to exploring it. The list of the foods and restaurants is so useful.

    1. Thanks for your words, appreciated!!
      When you will visit Spain be prepared to a great tour because there is lots to explore and of course to learn. This country is very welcoming 🙂

  5. I have been wanting to travel to Las Palmas for two years now (I live in Spain!) -and winter is a great time to go since the weather is still so much better than most other places in Spain! Looks like you got to see a lot and do a lot while there-lucky you!

  6. Such a lovely guide to Las Palmas de Gran Canaria, overall! Great to know there are a lot of outdoor experiences and indoor attractions that you can enjoy when you visit the city.. The museums sounds pretty interesting especially the Museo Elder de la Ciencia y la Tecnología. I remember visiting a Science Museum before when I was young and I totally loved it!

  7. Lots of people I know visit Gran Canaria for the beach life, so it’s wonderful to read about the history, culture and food of this island. I’d love to visit some of the nature parks, and I wouldn’t turn down a boat party or two 🙂

    1. When you are here is easy to get distracted by the lifestyle of people who arrive here to enjoy the beaches and parties… What matters is that you have to be conscious that Las Palmas offers lots of other interesting things, from culture to the food!

  8. The city is so beautiful. I love the architecture and old charm. I could see me exploring for hours. The cathedral caught my attention. Now the beach is definitely calling my name.

  9. I got your kiss, . I’ll like to visit the multi-purpose Las Palmas de Gran Canaria. There’s so much to eat, see and do in this beautiful city. I’m also a fan of learning about new culture and traditions, and I’ll like to submerge myself in the rich culture of Las Palmas de Gran Canaria.

  10. I’ve got the feeling that Las Palmas has a mainland-Spain feel, spiced up with an eclectic mix of other cultures, such as African, Chinese and Indian. It seems that Las Palmas’s cultural attractions have a flavour all of their own, but the chance to combine them with a bit of sea and sand make it a destination with something for everyone, right ?

    1. Yeah! Las Palmas is the the right place for everyone because it offers what a tourist needs. The nightlife here is super and you have to live it haha
      You should visit Las Palmas and enjoy the place!!

  11. I was reading a piece about Grand Canaria in an inflight magazine yesterday and after your article today, I think I will start to think about it. Very thoroughly written by the way, thanks for sharing.

  12. What a pretty cities! We love cities like these where its rustic charm is preserved and practiced all through the years.

    The Truchas de Batata looks very much like our empanadas here in the Philippines; it wouldn’t be a surprised if it turns out that our empanadas are pattered after these truchas.

    1. We have never eaten philippine empanadas but scrolling through the web they look like very similar indeed. Empanadas are typical of Spain and then of Latin America, so who know… 🙂

  13. You have penned down every detail that one will need before going here, which is something that I look a lot in my research when I plan a trip. Honestly, I was thinking to buy a house in Spain and retire there. Do you think Las Palmas will be friendly with old people?

    1. Gabriela we like your idea to live in Spain in the future 🙂 Las Palmas is a friendly place with all the people (no differences of age) but in some periods of the year the young people overcrowd the place!

  14. Las Palmas de Gran Canaria looks like a destination with lots of promise. It is indeed a fresh perspective of Spain beyond the usual places on a travelers bucket list. There seems to be so much to see and experience in Las Palmas de Gran Canaria, I am sure there can never be a dull moment. For me the Caldera de Bandama sounds really intriguing and a place I would love to visit.

    1. One thing is sure, you will never get bored here! Las Palmas is a vibrant city all the year even if Gran Canaria is an island not so near to Spain.
      There are lots of wanderful places to visit in Spain, not only Madrid or Barcelona.

  15. Grand Canaria was my first trip abroad – not that i can remember anything, i was 2 but i do have a cute picture of me on the beach. Seeing this i’d actually love to go back and visit – for the things to see but also for the food- it sounds super tasty!!

  16. This is a wonderful and helpful guide for those who’ve never been there! Amazing place, delicious food and great people – there’s nothing better than that!

  17. Catedral de Santa Ana is simply gorgeous, would love to see more pics of this place. And the Truchas de Batata reminds me of our Indian Gujiya sweetmeat. The scooter tour seems very inviting, can imagine buzzing off to different places on the island.

  18. This is a very informative post about Grand Canaria. It is really helpful for planning trip. The photographs are amazing. Thanks for sharing.

  19. The city looks beautiful with those magnificent views. Love the fascinating architecture of Catedral de Santa Ana. Caldera de Bandama has an interesting history and breathtaking views. The cuisine looks yummy too. Great to know there are a variety of eating options.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.