Ciao e bentornati a tutti voi compagni d’avventura, come state? Vi è rimasta ancora abbastanza energia per affrontare un altro fantastico viaggio? Ma sì dai, c’è tempo per riposarsi ma non oggi perchè ci stiamo per dirigere in un’altra meravigliosa isola della Spagna (continuiamo ancora in questa direzione!). La destinazione in questione è Santa Cruz de Tenerife, presentiamola.

Santa Cruz de Tenerife è la città principale dell’isola di Tenerife (che parzialmente oggi esploreremo) ed è stata l’unica capitale delle Canarie fino a quando poi non ha dovuto condividere il ruolo con Las Palmas. La città possiede il porto turistico più grande della Spagna che di conseguenza la rende un grande centro commerciale ed economico. Inoltre Santa Cruz de Tenerife è situata vicino alla città di San Cristóbal de La Laguna, con la quale forma la più grande area urbana nelle Canarie. La città ha tante tradizioni e storie da raccontare anche attraverso i suoi famosi festival tra i più celebrati ricordiamo: il Carnevale di Santa Cruz de Tenerife che è considerato uno dei più grandi al mondo e che attira a sè milioni di turisti ogni anno (e si può immaginare perchè!); l’altro è il Tenerife International Film Music Festival; l’edificio utilizzato per i grandi eventi come i due precedentemente elencati è il Centro Internacional de Ferias y Congresos de Tenerife.
Secondo il quotidiano britannico “The Guardian” Santa Cruz de Tenerife si trova nella lista dei cinque migliori posti al mondo dove vivere…. ah già ci piace quest’isola!

Per sapere di più (dove mangiare,cosa mangiare, dove divertirsi, dove acculturarsi…) continuate a leggere.

Come le precedenti isole anche quest’altra ha tanti bei posti culturali (anche nascosti talvolta) da scoprire e da ammirare. E’ ora, inziamo il tour.

 

LUOGHI DA VISITARE (MUSEI/TEATRI..)

Auditorio de Tenerife

  • Iglesia Matriz de la Concepción: è la chiesa più importante della città, insieme alla magnifica Cattedrale di San Cristóbal de La Laguna a Tenerife, poichè è l’unica chiesa nelle isole Canarie con cinque navate e poichè detiene tante reliquie storiche venerate dalla città.
  • Museo de la Naturaleza y el Hombre: è uno dei musei più importanti della Spagna e possiede i resti archeologici della preistoria di Tenerife e del resto dell’arcipelago canario. Di grande importanza e anche piuttosto onnipresenti sono le mummie, tuttavia l’edificio ospita anche ceramiche egiziane, fossili di animali preistorici (lucertola e tartaruga gigante). Il museo è situato nel centro della città (una maggiore motivazione per andarci!).
  • Museo Histórico Militar de Canarias: museo militare diviso in due aree: una esterna con vari mezzi di trasporto, una interna con all’interno una collezioni di armi, tante storie raccontate e sottopassaggi; ogni stanza è suddivisa per temi. Ad accogliervi ci saranno dei militari in servizio. Se siete degli appassionati non resterete per niente delusi da questo fantastico museo! L’altro museo a tema militare è il Palacio de la Capitanía General de Canarias. Tante sono le storie raccontate, le collezioni e le soprese che troverete in questo interessante luogo.
  • TEA Tenerife Espacio de las Artes: è un museo di arte contemporanea. La struttura esterna è molto moderna e bella. Entrando vi apparirà l’enorme spazio messo a disposizione per eventi temporanei e non, lo spazio dedicato alla cultura con dipinti di artisti locali. L’edificio ospita anche una caffetteria e con una vasta biblioteca abbellita da tante lampadine appesa a dei fili. Siamo sicuri che il contenuto e l’aspetto interno, che già vi preannuncia l’architettura esterna, ve ne farà innamorare. Un momento culturale che vale la pena di essere vissuto.
  • Castillo de San Cristóbal: il castello di San Cristóbal è stata per anni la fortezza difensiva della città. La struttura putroppo non è rimasta intatta ma i resti sono tutti originali. Il castello attraverso il suo tunnel sotterraneo, pieno di rovine ritrovate, funge da museo.
  • Correíllo La Palma: si tratta di una nave storica che vi farà percorrere un viaggio in primis nella storia marittima che ha permesso di farla diventare un monumento importante e poi tutto il resto della storia attorno ad essa. Tutto questo vi sarà possibile farlo esplorando la nave dal suo interno… Che esperienza!
  • Auditorio de Tenerife:  è il famoso auditorio di Tenerife, situato nella parte sud di Puerto de Santa Cruz de Tenerife. L’architettura è più che magnifica e a noi ricorda vagamente la Sydney Opera House. L’interno poi lo è ancora di più, è piuttosto vasto, oltre le sale ci sono una caffetteria e un negozio. L’esterno, invece, dispone di due terrazze che si affacciano sul mare. Questo è un punto di orgoglio e un posto importante per gli abitanti che non passa di certo innoservato anche ai turisti, soprattutto di sera (pensate che è stato visitato dall’ ex presidente degli Stati Uniti d’America Bill Clinton). Una vera istituzione!
  • Castillo de San Juan Bautista conosciuto anche come “castillo negro”: è stata una fortezza difensiva della città ed è situata proprio dietro all’Auditorio de Tenerife. Insomma se vi trovate da quelle parte fateci una visita nonostante l’interno non è visitabile e comunque un pezzo importante della storia della città ed è un posto perfetto per fare qualche foto ricordo con vista sull’oceano!
  • Circulo de Bellas Artes de Tenerife: è una galleria di arte moderna e contemporanea nel centro città e precisamente a calle Castillo. La facciata è molto particolare, è antica ma allo stesso tempo quel tocco moderno dato da un po’ di colore. E’ un luogo che offre spunti molto interessanti ed opere d’arte di artisti emergenti e confermati dell’isola.

Due sono gli importanti teatri dell’isola: Teatro Guimerá e Teatro Victoria.

Circulo de Bellas Artes de Tenerife

 

DIVERTIMENTO (PUB/DISCO/PARCHI…)

Torres de Santa Cruz

Continuiamo il nostro tour e apriamo la porte al divertimento.

  • Torres de Santa Cruz: sono due grattacieli, gli edifici più alti della città e delle isole Canarie (non se ne trovano molti in giro in queste zone) e sono situati proprio al centro della città, vicino all’Auditorio de Tenerife e quindi è probabile che durante la vostra passeggiata li avvisterete. Le due torri sono considerate un simbolo della città come emblemi dello sviluppo economico delle Isole Canarie, dando al luogo una nota ancora più moderna e bella da vedere. Tuttavia questi edifici, nonostante l’aspetto pressochè uguale, non furano costruiti tutti e due insieme ma ad anni di distanza.
  • Parque García Sanabria: è un parco cittadino, uno dei più vasti, conosciuto principalmente per la sua grande collezione di sculture e la sua folta e variegata vegetazione. Le parti più celebri sono: la fontana centrale, il sottopassaggio di piante e l’orologio di fiori svizzero. Bello!
  • Palmetum Santa Cruz Jardín Botanico: ex discarica, oggi polmone verde della città in cui rifugiarsi per ammirare le tante piante tropicali e riposarsi dal caos cittadino. Un’interessante attrazione, che contiene la più grande collezione di palme d’Europa, da cui si gode una bellissima panoramica dell’oceano e dell’auditorium… Che spettacolo!
  • Mirador de Jardina: cosa non è questo posto!! Si tratta di una veduta panoramica mozzafiato situata lungo la strada. Andateci, andateci e ritornateci perchè è impossibile restare indifferenti davanti tutta quella bellezza.
  • Parque Rural de Anaga: un’area protetta per un fantastico viaggio nella natura incontaminata di Tenerife. In questa altura tutto è allo stato naturale, il che lo rende perfetto per le escursioni. Anche questo panorama con vista sui monti e sui laghi è qualcosa di idescrivibilmente magnifico. Da visitare senza ombra di dubbio!
  • Sendero de los Sentidos: oramai avrete capito che qui la natura regna sovrana ed ecco per voi un altro bel posto da visitare. Per chi ha voglia di fare un’ escursione o semplicemente una passeggiata in un bosco incantato questo è il luogo perfetto. Ci sono tre sentieri: uno che è molto breve e tranquillo che proprio tutti possono fare e gli altri due sono più impegnativi, adatti a quelli che vogliono vivere un’avventura. Il bosco dista circa 30 minuti di auto dal centro di Santa Cruz. Andateci ma prima munitevi di auto e… di un maglione!
  • Dopo questa immersione nella natura ritorniamo nel centro della città e vistiamo il Puerto de Santa Cruz de Tenerife: porto commerciale e turistico, uno dei tre più grandi porti al mondo poichè è qui che sono incentrate numerose linee marittime che collegano i principali porti dell’ Europa, dell’Africa e e delle America. Al lato del molo il faro “La farola del mar”. E’ uno scenario molto caratteristico tutto da ammirare.
  • Parque de La Granja: è un vasto parco cittadino designato per lo sport (con campi e spazi anche per skaters), per giocare, passeggiare ed ammirare la bellissima flora circostante… Un luogo che accontenta un pò tutti, pefetto no?
  • Esplorando la città possiamo ancora incontrare: Plaza de España, la piazza centrale della città al centro è situata una grande fontana artificiale, accanto la Plaza de la Candelaria. Rambla del General Franco, un carinissimo viale alberato. Weyler Square, una tipica piazzetta con al centro una fontana e una statua. Plaza de Los Patos e Plaza del Príncipe sono altre due belle piazze della città. Alameda del Duque de Santa Elena replica di un’antica porta, ottima per conoscere un pò di storia e perchè no, farsi qualche foto! El Castillo Street la principale via dello shopping.
  • Altre attività da poter fare sono i molteplici tour che la città ci offre: Get Holiday Tour, Feel Tenerife, Montes de Tenerife, Mas de Treinta Tenerife ( tour marittimo), Teide by Night (tour notturno); mentre Bubble Soccer Tenerife è un gioco divertente da poter fare in compagnia ma per chi cerca qualcosa di più calmo (e rinfrescante!) c’è il Parque Marítimo César Manrique, ovvero una piscina circondata dall’oceano e proprio accanto all’auditorio.
  • Parliamo adesso di spiagge che qui di certo non mancano: Playa de las Teresitas, Playa de la Pinta, Playa de Las Gaviotas, una più bella dell’altra.
  • Le attrazioni nella città di Santa Cruz sono finite ad ogni modo se avete tempo e volete ampliare il vostro viaggio nell’isola di Tenerife voglia suggerirvi alcuni bei posti a cui fare visita: Sendero El Bosque Encantado,Teide (vulcano), La Laguna (città), Playa de las Teresitas, Los Gigantes, Costa Adeje (per divertimento), Icod de los Vinos (famoso albero a forma d’ombrello)….

La vita notturna a Santa Cruz de Tenerife si svolge quasi tutta nella via de La Noria ma non è l’unico posto, c’è anche l’avenida di Anaga e il famoso El Callejón, situato in una zona pedonale vicino a Las Ramblas.

Parque García Sanabria

Ecco alcuni dei più famosi locali in cui poter avere tanto divertimento:

  • Ninfas Club Tenerife: locale notturno.
  • Anden Bar
  • Elbembe: locale notturno.
  • El Local: locale notturno.
  • Las Salinas Chiringuito: bar sulla spiaggia.
  • Lava Lounge Bar Tenerife
  • Arena Negra: locale notturno.

 

PIATTI TIPICI

Le papas arrugadas

Non possiamo di certo lasciare l’isola se prima non abbiamo conosciuto quali sono i suoi piatti tipici.

  • Le papas arrugadas: è un tipico piatto composto da alcune varietà di patate delle Isole, tra cui la papa bonita. Queste vengono usate come piatto unico, aperitivo, secondo piatto o come tapa, insomma un piatto versatile. Ad esso viene aggiunta la tipica salsa mojo (la ricordate?). Anticamente le patate venivano cucinate nell’acqua di mare.
  • Caldo de millo: è un brodo a base di mais (millo) ceci ed aglio. Che piatto particolare!!
  • Conejo en salmorejo: ora un piatto molto apprezzato sull’isola e precisamente il coniglio marinato.
  • Frangollo: è un dolce a base di latte, farina di mais, limone, zucchero, burro, mandorle, e cannella. Che bontà!
  • Bienmesabe: è un dolce tipico a base di uova, zucchero, mandorle, miele (di Tenerife DOC) e buccia di limone grattugiata.
  • Se volete accompagnare tutti questi piatti tipici con una bevanda alcolica (ma solo se siete maggiorenni eh!) fatelo con un bicchiere di Tacoronte Acentejo, rosso tipico dell’isola, o con una Dorada, la birra locale.

Bienmesabe

 

DOVE MANGIARE (RISTORANTI/BAR..)

Però non possiamo lasciare l’isola nemmeno senza aver assaggiato gli appena conosciuti piatti tipici eh!

  • La Brujula: cucina mediterranea, italiana, europea, spagnola, contemporanea, vegetariana, opzioni vegane, opzioni menù senza glutine.
  • Taberna Ramon: cucina mditerranea, spagnola, vegetariana, opzioni vegane, opzioni menù senza glutine.
  • Garimbar Calle Unamuno 2: cucina americana, spagnola, vegetariana, opzioni menù senza glutine .
  • El Porron Tasca Andaluza: cucina mediterranea, spagnola, europea, vegetariana, opzioni vegane, opzioni menù senza glutine.
  • Picatostes: cucina mediterranea, europea, spagnola, vegetariana, opzioni vegane, opzioni menù senza glutine.
  • Restaurante Los Pinchitos: cucina mediterranea, europea, spagnola, opzioni menù senza glutine.
  • Tasca De la Mar el Mero: cucina Italiana, mediterranea, europea, spagnola.
  • Restaurante Cafeteria Bahia: cucina spagnola.
  • Restaurante Pepin: cucina mediterranea, spagnola.
  • El dulce angolo de rositas: cucina italiana, spagnola.
  • Cortxo Gastrobar: cucina mediterranea, europea, spagnola, vegetariana.
  • El Mirador Benijo: cucina mediterranea, spagnola, vegetariana.
  • Nassau Gastroclub: cucina mediterranea, europea, spagnola,vegetariana, opzioni vegane.

 

Adesso è davvero giunto il momento di salutare l’isola e avventurarci verso una nuova meta spagnola. Pronti? Intanto fateci sapere le vostre opinioni riguardo questo luogo. Se vi è piaciuto o meno, se ci siete stati o avete intenzione di andarci? Cosa vi è piaciuto di meno e cosa di più? Insomma, siamo curiosi di leggere le vostre opinioni.

Un bacio a tutti.

 

Qui di seguito vi elencheremo gli alloggi in cui potrete soggiornare nella città di Santa Curz de Tenerife.

http://www.booking.com/searchresults.html?iata=TFS&aid=960457&no_rooms=1&group_adults=1 – alloggi vicino all’aeroporto di Tenerife Sur.

http://www.booking.com/searchresults.html?city=-401686&aid=960457&no_rooms=1&group_adults=1 – alloggi in città.

http://www.booking.com/searchresults.html?landmark=900065286&aid=960457&no_rooms=1&group_adults=1 – alloggi vicino al Tenerife Trade Fair.

 

Booking.com

62 thoughts on “Santa Cruz de Tenerife

  1. It’s nice to read about other attractions in Tenerife apart from the beaches! I love the papas arrugadas, my mouth is watering now. And I would love to visit Playa de las Teresitas, as my mama is called Teresita!

    1. The island is mostly known for its beaches and parties but, like you have read. there are lots of other attraction that the make the place a perfect mix for a good vacation!!

  2. Fantastic list of things to see and do in Santa Cruz de Tenerife! It honestly sounds like you’d need a full week or more to explore everything it has to offer – I’d love to check out the beaches in particular, and the caldo de millo sounds delicious. Thanks for sharing!

  3. This is a great guide! I’ve visited Tenerife once but didn’t make it to Santa Cruz de Tenerife, it sure looks lovely and certainly the spot for some eating!!

  4. Didn’t know that Santa Cruz de Tenerife makes it as the largest urban area in the Canaries. And how about that carnival! Would love to see that! 🙂
    This sure gave me a fresh perspective on the Tenerife, so many things to see here, amazing!

    1. Dear Danijela, it is a pleasure to have let you discovered Santa Cruz de Tenerife. It true that more you read, more you learn. Then (we add) when you travel you can learn even more 🙂

  5. I never heard of Tenerife before, and so thanks to your post to introduce me to this beautiful place. I loved the colorful art on buildings at Circulo de Bellas Artes de Tenerife. I would love to go Parcue Gracia garden as I love flowers and trees.

    1. We live in a world that is full of wonders and of course it is not easy to know everything about them… Fortunately today there is the web and its info!
      We’re glad that you have found us 🙂

  6. Whoa! Spain sounds interesting and it’s one of my bucketlists. Glad you wrote something about it and it’ll be my reference in my future travel!

  7. Being a traveller who steers clear of beach vacations (which, to me, are quite boring and uninteresting), Tenerife has not been a travel destination I had considered. Thanks for showing us a different side of this island and making me reconsider visiting it 🙂

    1. You’re welcome Nathan!
      Tenerife is not only an island full of amazing beaches but there is lots to see and to do. One of our goals is to show people that sometimes the places we know can hide other awesome surprises if we’re ready to find them 🙂

  8. I add to my bucket list this amazing place. Santa Cruz de Tenerife is at the eastern tip of the island of Tenerife, the largest of the Canary Island chain. Thanks for sharing your article about Santa cruz de tenerife.

  9. I have visited Santa Cruz maybe 20 years ago, when I was very young. All though the islands are very touristy, we fully enjoyed our vacation. I can imaging that the place has probably changed since I was there. I would love to go back someday.

  10. Auditorio de Tenerife looks so beautiful. I have never heard of this place and looks like anyone who gets to visit here would enjoy their time. This is such a detailed post about Tenerife – great work!

  11. The food looked yum. Thanks for sharing all of these amazing ways someone could have fun in Santa Cruz de Tenerife. I’ve never thought about visiting. But these are some great tips that would come in handy if I do.

  12. How we wish we could visit Tenerife. The first time I encountered the place was during my stint as content writer for Travel Republic. I saw the photos, and I was just memserized. We will definitely kee this list in mind when we visit Tenerife.

  13. This sounds like a lovely place for a peaceful trip. Now that I have read about all the different dishes in your post, it makes me want to read more about each of them. It is always good to have a ready reference of restaurants at hand.

    1. If you visit a place you have to eat the typical foods and know the restaurants where it’s possible makes everything easier. That’s why we add the list of restaurant in our guides!!

  14. It looks like you had a lovely time in Santa Cruz, Tenerife. The Auditorio de Tenerife looks stunning, I bet it is a great sight in real life. This was such a detailed and helpful post.

  15. Ok, I am adding this destination to my list of places to visit. I had never thought to visit before, so I’m glad I came across your post.
    Nailil

  16. La parte della cucina tipica, lo confesso, è sempre quella che attrae di più la mia attenzione 😛 Il Frangollo è uno di quei dolci che ordinerei senza pensarci due volte. Dev’essere super!!!

  17. Se quest’anno non fossi tornata in India, dove sono adesso, mi sarei catapultata alle Canarie! Magari iniziando proprio da Tenerife. Segno in agenda i vostri consigli.

  18. Uuuuhh! Quanti ricordi sono riaffiorati leggendo questo post!!
    Sono passati più di vent’anni da quando ci arrivai per “fare li una stagione”! Peccato non esserci più tornata!

  19. Quando si parla di Tenerife vengono subito in mente spiagge, natura e divertimento. È bello sapere che l’isola abbia anche un notevole patrimonio culturale. Complimenti per l’articolo, ciao!

    1. Ciao Maurizio, ci fa davvero piacere che ti sia piaciuta la nostra guida!
      Effettivamente Tenerife è principalmente conosciuta per quelle caratteristiche che hai elencato ma come hai potuto leggere qui c’è ben altro. Qualche motivo in più per amare Tenerife ancora di più (qualora ci fosse il bisogno ahahah) 🙂

    1. Ciao Rossella! Siamo felici di esserti di aiuto, siamo qui per questo. Potremmo sembrare di parte, ma un viaggio qui è al 100% raccomandato! Adorerai il tempo trascorso a Tenerife, qui non ci si annoia mai 😉

  20. Di tutte le cose meravigliose che ci avete raccontato di questa città, ciò che più mi fa pensare che voglio assolutamente andarci è il verde urbano studiato dai migliori designer!

    1. Il fascino di Santa Cruz non può non lasciarti indifferente, ma quello che maggiormente fa la differenza sono tutte le attrazioni, il cibo e luoghi di interesse che la città offre! Chi non adorerebbe tutto ciò? ahah

  21. Tenerife non era tra le mete che mi ero segnata per il prossimo futuro, ma devo dire che l’avete resa molto interessante! Mi piacerebbe provare anche i dolci tipici, penso proprio che potrebbero piacermi!

    1. È un piacere averti aperto la mente verso questa nuova destinazione! Qui c’è solo l’imbarazzo della scelta sia per ciò che è possibile esplorare sia per la varietà dei piatti tipici 🙂

  22. Articolo davvero esaustivo, complimenti! Confesso che la parte legata al cibo è quella che mi ha ispirato di più, credo sia una delle cose più importanti da scoprire quando si viaggia.

    1. Siamo totalmente d’accordo con te, il cibo è parte integrante del viaggio. Un modo squisito di imparare qualcosa sulla città e sulla cultura del luogo hahaha
      Un piacere per il palato, la vista e la mente 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.